Save the Children | Everyone

Mortalità infantile, Save the Children: il nuovo video “BeaSuperhero” e la Race for Survival a Roma il 18 ottobre in Piazza del Popolo, una corsa staffetta “mondiale” dei bambini per dire basta alla mortalità infantile

Prosegue la campagna Every One della ong per fermare le assurde morti di 6,3 milioni di bambini nel mondo. 17.000 al giorno. Fino al 2 novembre l’sms 45508 a sostegno della campagna

Nell’ambito della campagna Every One – rilanciata da Save the Children il 9 ottobre – per fermare la morte assurda di 17 mila bambini ogni giorno e 6,3 milioni ogni anno per cause banali e curabili come una diarrea o una polmonite -, l’Ong si affida al nuovo toccante film “#BeaSuperhero” realizzato dall’agenzia Dont’Panic  per accrescere l’attenzione sui milioni di bambini che lottano quotidianamente per sopravvivere nei paesi più difficili del mondo. Il prologo ideale per il lancio della Race for Survival.

 

Il video “#BeaSuperhero” è al link: http://youtu.be/X-SkghlHhUY

Un invito alla mobilitazione che precede la corsa staffetta  non competitiva che si svolgerà a partire dal 17 ottobre in oltre 50 paesi del mondo e che vedrà migliaia di bambini correre per dire basta alla mortalità infantile.

In Italia l’appuntamento con la Race for Survival è a Roma a Piazza del Popolo il 18 ottobre alle ore 14.30. L’iniziativa è promossa da Save the Children in collaborazione con la Fidal Lazio (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) e Podistica Solidarietà e vedrà circa 200 bambini correre una staffetta di solidarietà intorno alla piazza, partendo dal  Villaggio Every One di Save the Children, una struttura di circa 170mq, in legno e materiali riciclati, dove è possibile sperimentare le semplici soluzioni per contrastare la mortalità infantile (apertura gratuita fino al 19 ottobre alle ore 19).

 

All’evento di sport e solidarietà è stato invitato il Sindaco di Roma Ignazio Marino.

Prima della corsa i bambini comporranno la scritta EVERY CHILD sulla piazza, a indicare il diritto per ogni bambino del mondo, alla salute, alla nutrizione, a cure adeguate e a non vedere ogni giorno minacciata la sua sopravvivenza.

Il video “#BeaSuperhero”

E di coloro che eroicamente ogni giorno salvano migliaia di piccole vite – gli OPERATORI SANITARI – parla il nuovo video “#BeaSuperhero”,  realizzato dall’agenzia creativa Don’t Panic per Save the Children, dopo il grande seguito del video sui bambini della Siria “Most Shocking Second a Day Video”.

Il toccante film racconta di una troupe di documentaristi  che sta indagando sugli  avvistamenti di figure misteriose che altri non sono che operatori  sanitari a cui i bambini guardano come a supereroi. La troupe ha sentito parlare di queste mitiche figure ed è sulle loro tracce, determinata ad essere la prima a catturare con la telecamera le prove della loro esistenza.

Percorrendo in lungo e largo il globo, dal Messico al Kenya, all’India, la troupe televisiva dà voce alle storie commoventi di bambine e bambini che sostengono di essere stati salvati da questi inafferrabili  eroi: si tratta di bambini reali, non attori, che sono sostenuti da Save the Children e ripresi nella loro vita quotidiana, in luoghi tra i più difficili del pianeta.

L’invito finale è quello ad essere tutti “Superheroes”.

La raccolta fondi a sostegno di Every One

Fino al 2 novembre è attivo il numero unico solidale 45508 grazie al quale tutti possono contribuire alla campagna Every One con 2 euro inviando un sms dai cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca. È  inoltre possibile donare 2 o 5 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb. I fondi raccolti in Italia saranno destinati alla realizzazione di progetti in Egitto, Etiopia, Malawi, Mozambico, Egitto, India, Nepal e Pakistan.

 

Foto di bambini impegnati nella Race for Survival al link:

http://media.savethechildren.it/?c=342&k=834d71a327

 

Foto del Villaggio Every One a Piazza del Popolo al link:

http://media.savethechildren.it/?c=336&k=90737c7adc

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Save the Children Italia

tel. 06.48070023-81-63 338-7518129

press@savethechildren.it

www.savethechildren.it